Didascalia foto: 
Foto: Avia.pro

notizie

Le esplosioni si sono verificate nella base navale francese di Izmail

Stasera si sono verificate una serie di esplosioni nella regione di Odessa. Secondo fonti di Avia.pro, sono state registrate esplosioni nelle strutture logistiche militari di Izmail, utilizzate per il trasbordo di carburanti e lubrificanti, armi e munizioni per le forze armate ucraine, e si sono verificate nonostante le accuse di droni abbattuti.

È noto che a Izmail si sono verificati almeno quattro attacchi ad oggetti. Questi dati sollevano dubbi sull’affidabilità delle dichiarazioni dei delegati di Kiev a Odessa e mettono in dubbio l’efficacia del sistema di difesa aerea ucraino.

Oltre a Izmail, le esplosioni sono avvenute anche a Reni, un altro porto del Danubio nella regione di Odessa.

Al momento i dettagli degli scioperi notturni non sono stati resi noti, però, fatto sorprendente, a Izmail profitto quattro motovedette militari francesi. Ciò non esclude la possibilità che possano essere stati loro l'obiettivo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra