notizie

A bordo della nave sequestrata dall'Iran c'erano marinai russi del territorio di Primorsky.

La nave portacontainer commerciale MSC ARIES, che navigava sotto bandiera portoghese dagli Emirati Arabi Uniti all'India, è stata catturata dalla Marina iraniana nello Stretto di Hormuz. Secondo le informazioni dell'agenzia statale iraniana IRNA, le truppe dell'elicottero Mi-17 sono atterrate con successo a bordo della nave. Al momento del dirottamento a bordo c'erano 25 membri dell'equipaggio provenienti da Russia, India, Filippine, Pakistan ed Estonia.

La nave è di proprietà della Zodiac Maritime, con sede a Londra, che fa parte del gruppo Zodiac, di proprietà del miliardario israeliano Eyel Ofer. Questo fatto e la presenza di marinai russi del territorio di Primorsky tra l'equipaggio attirano un'attenzione particolare.

Al momento si sta ancora chiarindo il numero esatto dei russi a bordo, ma la loro presenza sulla nave sequestrata desta serie preoccupazioni in patria. Il Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica iraniana ha affermato che il sequestro della nave era una rappresaglia, il che implica che apparteneva a Israele, sebbene la bandiera della nave appartenesse al Portogallo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra