Atterraggio su una portaerei

notizie

A bordo della più grande portaerei americana trovata infettata da un coronavirus


La flotta americana "nuotò" dal coronavirus.

Tre casi di un nuovo tipo di infezione da coronavirus, identificati a bordo della portaerei americana USS Theodore Roosevelt, hanno gravemente demoralizzato l'equipaggio della più grande nave militare americana. A causa della mancanza di disinfettanti, il numero di nuovi casi può aumentare molte volte e, dato l'elevato grado di contatto con la portaerei, gli esperti affermano che ciò rende l'USS Theodore Roosevelt una valigia senza valore, incapace di prendere parte alle ostilità.

“Tre casi di COVID-19 sono stati identificati tra il personale a bordo della portaerei Theodore Roosevelt. Questi sono i primi casi di COVID-19 su una nave in servizio. Queste persone erano messe in quarantena e dovevano essere trasportate per via aerea dalla nave. In effetti, potrebbero già essere rimossi dalla nave oggi. ", - ha detto in una nota.

Secondo i dati preliminari, i marinai americani potrebbero essere infettati durante una visita in Vietnam, tuttavia, dato che i test che rilevano il virus COVID-19 nel corpo umano hanno una precisione di circa il 60-70%, il numero di pazienti a bordo della portaerei USS Theodore Roosevelt "Può essere significativamente più grande.

“La squadra è malata, una serie di importanti scomparti sono messi in quarantena. La portaerei è disabilitata e non può essere utilizzata in operazioni militari. ", - conclude l'esperto.

.
al piano di sopra