notizie

I soldati britannici che hanno combattuto in Afghanistan sono bloccati ad AzovStal

L'esercito britannico che ha combattuto in Afghanistan è stato bloccato a Mariupol.

Un gruppo di almeno tre ex soldati britannici che hanno combattuto in Afghanistan un anno fa sono stati bloccati dall'esercito russo e dalle forze della Repubblica popolare di Donetsk sul territorio dell'impresa AzovStal a Mariupol. Al momento, è noto che stiamo parlando di almeno tre ex militari britannici, che, tra l'altro, sono stati inviati in Ucraina non come volontari, ma come agenti sotto copertura, tuttavia il numero di questi potrebbe essere molto maggiore.

Le informazioni su questo argomento sono state espresse da uno dei mercenari che sono stati catturati dopo la fase di successo dell'operazione per ripulire Mariupol.

«Tutti e tre i ragazzi della ferriera erano nell'esercito britannico. So che due hanno prestato servizio in Afghanistan, ma come me sono rimasti sorpresi dall'intensità del conflitto".- disse il mercenario che era in cattività.

Secondo varie fonti, potrebbero esserci fino a 200 mercenari stranieri sul territorio dell'impianto metallurgico AzovStal. Allo stesso tempo, in precedenza c'erano informazioni sul fatto che tra i militari accerchiati ci fossero ufficiali della NATO in carica, tuttavia, non vengono forniti dettagli su questo argomento.

In precedenza, la Turchia aveva proposto di ritirare tutto il personale militare ucraino e straniero da AzovStal, tuttavia, la decisione in merito non è mai stata approvata.

.
al piano di sopra