notizie

La Moldavia ha invitato la Russia a ritirare le truppe dalla Transnistria

La Moldavia ha chiesto alla Russia di ritirare le truppe dalla Transnistria.

Nell'ambito della regolare riunione dell'OSCE, le autorità moldave hanno chiesto alla Russia l'immediato ritiro delle forze russe di mantenimento della pace dal territorio della non riconosciuta Repubblica Moldava di Pridnestrovian. Chisinau ha dichiarato di essere insoddisfatto del fatto che le forze di pace russe si trovassero sul territorio di uno stato non riconosciuto. Allo stesso tempo, l'OSCE ha sostenuto le richieste della Moldavia, ma la parte russa le ha ignorate.

Ad oggi, la situazione al confine tra la Moldavia e la Transnistria non riconosciuta sarebbe stabile, in gran parte a causa del fatto che le forze di mantenimento della pace russe sono di stanza nella Repubblica Transnistriana Moldava, il cui dispiegamento impedisce la probabilità di un conflitto armato.

Gli esperti notano che l'Europa stessa sta spingendo tali richieste dalla Moldavia, che chiaramente non è interessata ad avere personale militare russo vicino ai confini dell'UE e della NATO.

In precedenza, il presidente moldavo Maia Sandu ha quasi cercato di dare alla Russia un ultimatum, tuttavia, ciò ha portato solo a un deterioramento delle relazioni tra Mosca e Chisinau.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra