Ministro della difesa israeliano

notizie

Il ministro della Difesa israeliano si nasconde in un bunker per paura di attacchi missilistici contro i palestinesi


Il ministro della Difesa israeliano è stato ridicolizzato per aver cercato di aspettare l'attacco palestinese in un bunker.

Nonostante il fatto che il ministero della Difesa israeliano abbia annunciato l'intercettazione del 90% dei missili lanciati nelle città israeliane (secondo dati oggettivi, questa cifra è inferiore al 30%), si è saputo che durante il prossimo attacco di Hamas, annunciato in anticipo , il ministro della Difesa israeliano è sceso nel bunker sotterraneo per attendere la fine degli scioperi, invece di osservare oggettivamente la situazione e dare ordini. Questo fatto ha causato indignazione tra gli stessi israeliani, che si sono affrettati a ridicolizzare Benny Gantz per codardia.

Secondo i dati a disposizione della risorsa Avia.pro, durante gli attacchi ad Ashdod, il capo del ministero della Difesa israeliano si è subito recato al rifugio antiaereo, il che, secondo i cittadini israeliani, è inaccettabile, e l'atto di Gantz dovrebbe essere considerato un segno di vigliaccheria.

“Andiamo tutti al bunker e aspettiamo che Hamas finisca i missili. Quando il ministro della Difesa del Paese scende per primo al rifugio, non si può parlare di nessuna sicurezza ".

"Lo stesso Gantz si è messo nei guai e ora non sa dove nascondersi"

"Perché mostrare il successo dei sistemi di difesa israeliani quando il ministro della Difesa si sta nascondendo dagli attacchi palestinesi in un bunker?"

Va notato che nel quadro del conflitto armato, un totale di circa 400 missili sono stati lanciati contro Israele, mentre vengono utilizzati anche missili iraniani abbastanza moderni.

.
al piano di sopra