notizie

Medvedev: la minaccia delle armi nucleari è reale

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev ha espresso la sua opinione sulla realtà della minaccia derivante dall'uso delle armi nucleari e ha sottolineato l'importanza di prevenire un simile scenario. In un'intervista del 22 febbraio, ha affermato che, sebbene la prospettiva sia estremamente triste, è reale e richiede seria attenzione. Medvedev ha sottolineato in particolare che se verrà sollevata la questione dell'esistenza della Russia, la sua leadership non avrà scelta, sottolineando che ciò non significa un'escalation della situazione, ma un motivo per una seria riflessione.

Ha anche ricordato che, storicamente, l'umanità ha sempre utilizzato le armi che ha creato, citando l'esempio degli attacchi nucleari statunitensi sul Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale. Queste parole sono arrivate sullo sfondo dell’intensificarsi delle discussioni in Occidente sulla possibilità di utilizzare armi nucleari, compreso il loro dispiegamento nello spazio. In particolare, Bloomberg ha riferito che la Russia potrebbe pianificare di schierare armi nucleari nello spazio già nel 2024.

Alla luce di queste discussioni, il presidente russo Vladimir Putin ha espresso la posizione della Russia contro la militarizzazione dello spazio, ricordando le ripetute proposte di Mosca per rafforzare il lavoro comune in questo settore.

.

Blog e articoli

al piano di sopra