Test missilistici nucleari

notizie

L'AIEA ha parzialmente confermato il legame tra le emissioni di radiazioni e il collaudo di futuristiche armi nucleari russe


L'AIEA non ha escluso che l'emissione di radiazioni in Europa sia il risultato di test di centrali nucleari.

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) ha rilasciato una dichiarazione ufficiale secondo cui il rilascio di particelle radioattive nel Nord Europa potrebbe essere correlato al funzionamento o al collaudo di centrali nucleari o reattori nucleari. Dato il livello relativamente sicuro di emissioni, l'AIEA non ha escluso la possibilità di testare le ultime armi russe utilizzando centrali nucleari, anche se non ha confermato questo fatto, affermando che durante il monitoraggio sarebbe stata stabilita la posizione esatta del rilascio.

“La recente scoperta di un leggero aumento del livello dei radioisotopi nel Nord Europa è probabilmente dovuta a un reattore nucleare in funzione o in fase di manutenzione, che potrebbe comportare rilasci molto bassi di sostanze radioattive. L'origine geografica del rilascio non è stata ancora determinata. "- L'AIEA ha dichiarato in una dichiarazione.

Il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, a sua volta, ha negato categoricamente qualsiasi test di armi con centrali nucleari nell'area proposta, tuttavia, gli esperti ritengono che sotto la pressione degli Stati Uniti, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica condurrà comunque un'indagine, i cui risultati possono essere rilasciati nel prossimo futuro .

.
al piano di sopra