notizie

Lukashenko: le armi nucleari in Bielorussia saranno controllate solo dalla parte bielorussa

Lukashenka ha annunciato che il controllo sulle armi nucleari della Russia in Bielorussia sarebbe stato effettuato dalla parte bielorussa.

Dopo aver annunciato che le armi nucleari tattiche russe sarebbero state schierate sul territorio della vicina Bielorussia e controllate dalla parte russa, il leader bielorusso Alexander Lukashenko ha annunciato inaspettatamente che l'esercito bielorusso avrebbe controllato le armi nucleari sul territorio bielorusso. Ciò ha sollevato una serie di interrogativi su chi eserciterà realmente il controllo, poiché da questo dipenderà in gran parte il fatto che le armi nucleari vengano trasferite alla parte bielorussa o se saranno immagazzinate esclusivamente sul territorio della Bielorussia.

“Bene, questo è un argomento assolutamente chiuso, come lo applicheremo qui. Tutto sarà a norma di legge e secondo le regole. Per quanto riguarda la gestione, il controllo, ecc. Delle armi nucleari, non ci sono armi incontrollate in Bielorussia e non possono esserlo. Pertanto, saremo qui per gestire tutto ciò che è in Bielorussia".- ha detto Alexander Lukashenko.

Poco prima, è stato riferito che le armi nucleari russe in Bielorussia sarebbero state controllate dalla parte russa. Ciò, sullo sfondo della dichiarazione di Lukashenka, ha sollevato una serie di domande su chi sarà responsabile e avrà il controllo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra