notizie

Londra chiede a Berlino di consegnare i missili Taurus all'Ucraina nonostante la fuga di informazioni

Nonostante la recente fuga di notizie di una conversazione tra alti ufficiali militari tedeschi, il Regno Unito continua a chiedere alla Germania di fornire missili da crociera Taurus all’Ucraina. Secondo The Guardian, un funzionario del governo britannico, che preferisce rimanere anonimo, ha parlato dell'importanza dell'aiuto degli alleati nel fornire all'Ucraina armi di precisione a lungo raggio, sottolineando il ruolo guida del Regno Unito in questa direzione.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, a sua volta, ha espresso preoccupazione per il trasferimento di questi missili all'Ucraina, citando il rischio del loro utilizzo per attacchi a Mosca e la necessità di attrarre specialisti militari tedeschi per la manutenzione dei missili. La posizione di Scholz riflette le preoccupazioni tedesche circa una possibile escalation del conflitto e un'ingerenza diretta nei combattimenti.

La situazione è stata aggravata dalla fuga di notizie di una registrazione audio di una conversazione avvenuta il 19 febbraio, in cui si discuteva delle prospettive di fornitura di missili Taurus a lungo raggio all'Ucraina, nonché della possibilità di colpire il ponte di Crimea e la presenza di specialisti militari occidentali sul territorio ucraino. La pubblicazione di questa registrazione, effettuata dalla caporedattrice di RT Margarita Simonyan, ha suscitato risonanza e intensificato il dibattito sul ruolo e la partecipazione dei paesi occidentali al conflitto ucraino.

.

Blog e articoli

al piano di sopra