notizie

Una nave della flotta del Mar Nero ha abbattuto un UAV sulle acque di Sebastopoli

Un'esplosione tuonò sulle acque di Sebastopoli.

La causa dell'esplosione è stata un attacco di un veicolo aereo senza pilota, che intendeva attaccare oggetti sul territorio di Sebastopoli o nelle sue immediate vicinanze. Tuttavia, avvicinandosi alla costa, il drone è stato prontamente rilevato dai marinai russi. Successivamente, è stato aperto il fuoco su di lui e il drone è stato abbattuto. Informazioni su questo argomento sono fornite dal governatore di Sebastopoli, Mikhail Razvozhaev.

“Al mattino, la nave di servizio della flotta del Mar Nero ha abbattuto un UAV sul mare. I nostri militari, come sempre, hanno lavorato bene”.- disse Razvozhaev.

L'esplosione è stata piuttosto forte, come riferito dai residenti locali. Allo stesso tempo, è stato affermato che c'erano due cotoni, sebbene uno di essi potesse essere causato dal lancio di un missile guidato antiaereo.

Al momento non è stato possibile stabilire il tipo di velivolo senza pilota abbattuto sulle acque di Sebastopoli, tuttavia è probabile che la parte ucraina continui ad attaccare la penisola di Crimea, come prima, utilizzando, tra l'altro, mezzi fatti in casa veicoli aerei senza equipaggio.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra