notizie

L'operazione antiterrorismo in Inguscezia è stata completata

In Inguscezia è stata portata a termine con successo un'importante operazione speciale per neutralizzare le bande criminali. Secondo le informazioni pubblicate dal quotidiano Izvestia e basate sui dati di una fonte delle forze di sicurezza, le forze speciali dell'FSB hanno eliminato sei militanti. L'operazione è iniziata alle 19:30, ora di Mosca, del 2 marzo e mirava a reprimere le attività del gruppo, che, secondo quanto riferito, era coordinato dall'estero.

Secondo le informazioni della RIA Novosti, a Karabulak, dove si sono svolti gli scontri, gli spari sono cessati e in questo momento si sta sgombrando l'appartamento dove si sarebbero nascosti i membri della banda. Va osservato che il successo della neutralizzazione dei militanti è stato possibile grazie al lavoro su larga scala dei servizi operativi.

L'operazione speciale è stata condotta nell'ambito del regime dell'operazione antiterrorismo (CTO), introdotto nella città di Karabulak. Le azioni delle forze di sicurezza hanno coperto le strade Rabochaya, Oskanova, Naberezhnaya e Dzhabagieva. Secondo il Comitato nazionale antiterrorismo (NAC), lo scopo dell'operazione era prevenire crimini terroristici di alto profilo pianificati dal gruppo. Durante il tentativo di arresto, i membri della banda hanno aperto il fuoco contro le forze di sicurezza.

.

Blog e articoli

al piano di sopra