Complessi C-300

notizie

I complessi S-300 per mezz'ora guidarono i combattenti F-16 turchi in previsione dell'apertura del fuoco


Gli F-16 turchi sono stati combattuti con i complessi S-300 per mezz'ora a causa delle violazioni del confine.

L'aeronautica militare turca ha quasi perso due (secondo altre fonti, quattro - ndr) caccia F-16, che hanno violato lo spazio aereo greco e non hanno risposto alle inchieste. Si sa di almeno due ingressi di aerei da combattimento turchi nello spazio aereo di uno stato confinante, con un'uscita prolungata da esso, che apparentemente ha costretto la Grecia a utilizzare complessi S-300 in stile sovietico per sconfiggere gli aerei da combattimento turchi in caso di escalation.

Al momento, è noto che l'incidente è avvenuto sul Mar Egeo, tuttavia, per quale scopo la Turchia ha deciso di andare per una tale provocazione, non è noto, tuttavia, gli esperti attirano l'attenzione sul fatto che Ankara era pienamente consapevole che Atene era pronta ad attaccare l'esercito turco aerei, come annunciato pochi giorni prima nella stessa Grecia.

“I caccia F-16 dell'aeronautica militare turca stanno lavorando sul Mar Egeo in prossimità delle isole greche. Gli aerei sono coinvolti in esercitazioni provocatorie vicino alle isole di Rodi e Kastelorizo ​​", - le fonti in "Telegram" informano.

La Grecia è armata con diversi complessi S-300, che sono stati usati contro la Turchia per la seconda volta nell'ultima settimana, sebbene non ci siano state conferme ufficiali di questi dati da parte del comando del ministero della Difesa greco al riguardo. Al momento solo altri Stati membri della NATO stanno trattenendo Atene dalla sconfitta degli F-16 turchi, tuttavia, vista solo l'escalation della situazione da parte di Erdogan, gli S-300 greci saranno pronti a ricordare ad Ankara come potrebbe finire.

.
al piano di sopra