notizie

I sistemi di guerra elettronica hanno soppresso i sistemi d'arma israeliani F-35

I caccia israeliani hanno mancato il bersaglio a causa di interferenze elettroniche.

Il motivo per cui i combattenti israeliani hanno mancato l'obiettivo, il filmato di cui i giornalisti di Avia.pro avevano già mostrato in precedenza, era una potente soppressione elettronica, che ha interrotto i sistemi d'arma degli aerei da combattimento. Secondo gli esperti, è per questo motivo che nessuno dei due velivoli era nemmeno vicino al bersaglio di addestramento durante le recenti esercitazioni dimostrative, che sono state osservate personalmente dal primo ministro israeliano Naftali Benet e dal comando delle Forze di difesa israeliane.

Secondo i dati della sonda Sentinel-1, ultimamente in Israele sono state osservate anomalie, che possono essere probabilmente associate alla produzione di interferenze elettroniche. In effetti, nella parte orientale del Mar Mediterraneo si osserva un'interruzione del funzionamento delle strutture GPS, che potrebbe essere dovuta alla produzione di interferenze radioelettroniche, anche ai veicoli spaziali. È stato sulla base di ciò che gli esperti sono giunti alla conclusione che i sistemi di guerra elettronica hanno interrotto il funzionamento dei sistemi d'arma degli aerei da combattimento israeliani, che non sono riusciti a colpire con successo i loro obiettivi.

Allo stesso tempo, gli analisti notano che ciò dimostra la gravissima vulnerabilità dei caccia F-35 di quinta generazione alle contromisure elettroniche e, in caso di impatto diretto, con un alto grado di probabilità, i sistemi di questi velivoli semplicemente falliranno .  

.
al piano di sopra