Fornire S-300

notizie

Il comitato di difesa russo conferma la vendita dei sistemi S-400 all'Iraq


Il vice presidente del comitato di difesa Alexander Sherin ha confermato la vendita degli S-400 russi in Iraq.

Alexander Sherin, vicepresidente del comitato di difesa della Duma di Stato, in un'intervista al punto vendita russo FAN, ha confermato l'intensificazione dei negoziati sulla vendita degli S-400 russi in Iraq.

“A quanto pare, hanno appena realizzato lì che sono un paese occupato, che non ha il diritto ad azioni indipendenti. L'attacco a un leader militare di alto rango sul proprio territorio senza preavviso è stato un duro colpo per la sua autorità internazionale. Tuttavia, non riesco a immaginare come e attraverso quali conti l'Iraq ci pagherà per le armi se gli americani le congelassero tutte. E non è del tutto chiaro come possano tecnicamente assicurare il trasferimento dell'S-400 dalla Russia a se stessi ”- suddetto Sherin in un'intervista con la Federal News Agency.

Va chiarito che oltre all'acquisizione degli S-400 russi, Baghdad non esclude anche l'acquisizione dei sistemi di difesa aerea S-300 russi, le cui ultime versioni aggiornate sono anche molto efficaci nella lotta contro aeromobili, elicotteri e veicoli aerei senza pilota, per non parlare che tali sistemi saranno in grado di respingere con successo gli attacchi missilistici balistici.

.
al piano di sopra