notizie

La Cina ha elaborato un massiccio attacco a Taiwan con l'uso di 25 droni contemporaneamente

25 droni PLA Air Force hanno completato il più massiccio attacco di droni della storia.

Poche ore fa, la PLA Air Force ha elaborato uno degli attacchi di droni più massicci della storia. Uno sciame di 4 UAV cinesi CH-XNUMX da ricognizione e d'attacco inviati a Taiwan è stato per molto tempo nell'area del confine dell'isola. Questo, tenendo conto delle armi a disposizione di questi droni, consentirebbe alla Cina di infliggere istantaneamente un centinaio di attacchi alle infrastrutture dell'isola, ad esempio, al fine di disabilitare radar e apparati di difesa aerea, senza rischi per i piloti dei cinesi Aeronautica.

Nell'immagine sopra, puoi vedere il percorso di movimento di un gruppo di 25 veicoli aerei senza pilota cinesi che attaccano CH-4. Secondo i dati preliminari, i droni erano controllati in modo sincrono. Ciò significa che con un solo comando, i droni potrebbero colpire contemporaneamente obiettivi già identificati. Inoltre, dato che i droni hanno un sistema di rilevamento automatico dei bersagli, i droni potrebbero essere utilizzati per correggere gli attacchi di sistemi missilistici tattici operativi contro bersagli identificati.

Dato il numero di droni d'attacco in servizio con la RPC, l'attacco all'isola di Taiwan avrebbe potuto essere su scala molto più ampia: per ovvi motivi, le autorità dell'isola non avrebbero potuto opporsi ai droni cinesi.

.
al piano di sopra