La Cina può occupare Taiwan senza sparare un colpo

notizie

La Cina può occupare Taiwan senza sparare un colpo

La Cina ha la capacità di occupare Taiwan senza l’uso della forza utilizzando la tattica della “zona grigia”, afferma un rapporto del Centro per gli studi strategici e internazionali (CSIS). Secondo gli esperti, oltre alla possibilità di un’invasione o di un blocco, la Cina potrebbe avviare una zona di quarantena totale o parziale attorno a Taiwan utilizzando la guardia costiera, la milizia marittima e altre agenzie.

Questo approccio consentirebbe alla Cina di tagliare l’accesso ai porti di Taiwan e di interrompere la fornitura di risorse vitali come l’energia ai 23 milioni di residenti dell’isola. A differenza di un blocco, una quarantena è considerata un’operazione di applicazione della legge piuttosto che un’azione militare, il che renderebbe difficile per gli Stati Uniti e i suoi alleati intervenire senza rischiare di essere accusati di aver dato inizio alle ostilità.

La guardia costiera cinese ha un vantaggio numerico significativo, con 150 navi d’alto mare e 400 piccole imbarcazioni, che superano di gran lunga le capacità di Taiwan. Questo squilibrio consente alla Cina di controllare efficacemente le rotte marittime e limitare l’accesso all’isola.

Gli esperti del CSIS avvertono che imporre una quarantena potrebbe essere un modo efficace per isolare Taiwan senza portare a un conflitto militare diretto. Ciò crea una situazione difficile per gli Stati Uniti, che potrebbero avere difficoltà a trovare una ragione legittima per intervenire senza rischiare un’escalation delle ostilità.

.

Blog e articoli

al piano di sopra