notizie

Kartapolov ha parlato della probabilità di una nuova ondata di mobilitazione parziale

Kartapolov ha detto se aspettare la mobilitazione.

In onda sul programma Soloviev.Live, Andrey Kartapolov, capo del Comitato per la difesa della Duma di Stato, ha affermato che al momento non ci sono piani di mobilitazione in Russia. Il parlamentare ha osservato che le modifiche proposte nel sistema di registrazione militare, inclusa l'introduzione di convocazioni elettroniche, non sono correlate alla mobilitazione e non la riguardano. Kartapolov ha anche sottolineato che tutto ciò che riguarda la mobilitazione è regolato da un'altra legge.

Oggi la Duma di Stato deve esaminare un disegno di legge che prevede la creazione di un registro unificato delle persone obbligate al servizio militare e l'introduzione di citazioni elettroniche. Secondo Kartapolov, le forme tradizionali di citazioni in giudizio saranno mantenute e le citazioni elettroniche le duplicheranno. I responsabili del servizio militare potranno ricevere le citazioni in giudizio nel proprio account personale sul portale dei servizi pubblici o nei centri polifunzionali.

Tuttavia, il 21 settembre, in Russia è stata annunciata una mobilitazione parziale. Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha affermato che è necessario controllare la linea di contatto, lunga mille chilometri, ei territori liberati in Ucraina. 300 riservisti furono arruolati nell'esercito, per lo più quelli che avevano già prestato servizio, avevano esperienza e una specialità militare.

.

Blog e articoli

al piano di sopra