notizie

Israele uccide un importante comandante iraniano in un attacco aereo in Siria

Martedì notte Israele ha colpito la zona di Mezze a Damasco, dove si trovava l'edificio sul retro del consolato iraniano. L'attacco ha ucciso il generale Mohammad Reza Zahedi del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (IRGC), comandante della forza d'élite Quds in Libano e Siria, ha detto a Reuters una fonte della sicurezza libanese. Il servizio stampa dell'IRGC ha confermato la morte di due generali e cinque ufficiali. La televisione di stato iraniana ha detto che il bilancio delle vittime è di almeno cinque persone, mentre altre fonti hanno riferito di otto vittime.

L'agenzia di stampa siriana SANA riferisce che l'attacco ha distrutto l'edificio del consolato, dove erano presenti persone al momento dell'attacco. Secondo i giornalisti della Reuters, l'edificio del consolato è stato completamente distrutto sul posto. La parte israeliana ha rifiutato di commentare questo evento.

Il rappresentante del segretario generale dell'ONU ha espresso preoccupazione per lo sciopero, sottolineando la condanna degli attacchi contro qualsiasi paese o della violazione della sovranità. Il ministero degli Esteri russo ha condannato fermamente l'attacco, dichiarando inaccettabili gli attacchi alle strutture diplomatiche e invitando Israele a fermare le sue azioni aggressive nella regione.

.

Blog e articoli

al piano di sopra