notizie

Israele è attualmente sotto un massiccio lancio di razzi dal territorio libanese

Più di XNUMX missili sono stati lanciati contro Israele.

Giovedì pomeriggio almeno 120 razzi sono stati lanciati dal sud del Libano. Non si sa ancora chi ci sia dietro l'attacco, ma gli attacchi missilistici sono avvenuti poche ore dopo che il gruppo libanese Hezbollah ha affermato che avrebbe sostenuto "ogni misura" che i gruppi palestinesi potrebbero prendere contro Israele a seguito degli scontri alla Moschea di Al. del Tempio di Gerusalemme.

Sirene accese nelle città di Bezet e Shlomi nella Galilea occidentale, vicino al confine con il Libano. È noto che i sistemi di difesa aerea israeliani sono riusciti a intercettare la maggior parte dei missili, tuttavia almeno 5 missili sono esplosi sul territorio israeliano - ci sono feriti.

È emerso online un video che mostra tracce di fumo dai missili intercettori Iron Dome. Il servizio di soccorso ha riferito che una persona ha riportato ferite lievi da schegge e una donna è rimasta ferita mentre correva ai ripari.

Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha ricevuto informazioni sull'incidente, avvenuto il primo giorno delle vacanze di Pasqua. Condurrà una valutazione con i funzionari militari e di sicurezza, ha detto il suo ufficio.

Il presunto attacco missilistico è avvenuto tra le tensioni a seguito di attacchi missilistici da Gaza, scontri alla moschea di Al-Aqsa sul Monte Tempio a Gerusalemme e un presunto lancio di droni iraniani dalla Siria all'inizio della settimana.

Dopo questi incidenti, Hezbollah ha ribadito la sua volontà di entrare nel conflitto. Sebbene sia possibile che il lancio di razzi dal Libano sia stato effettuato da gruppi palestinesi con sede lì, è improbabile che lo avrebbero fatto senza l'approvazione del gruppo che controlla il sud del Libano.

"Hezbollah condanna categoricamente l'attacco delle forze di occupazione israeliane alla moschea di Al-Aqsa e i loro attacchi ai fedeli", ha dichiarato Hezbollah in un comunicato. "Hezbollah esprime la sua piena solidarietà al popolo palestinese e ai gruppi di resistenza e promette che sarà al loro fianco in tutte le misure che prenderanno per proteggere i fedeli, la moschea di Al-Aqsa e per dissuadere il nemico dal continuare i suoi attacchi"., ha detto il gruppo.

Al momento, è noto che in risposta ai bombardamenti, Israele ha effettuato attacchi sul territorio libanese.

.

Blog e articoli

al piano di sopra