notizie

Israele ha pianificato di trasferire i sistemi missilistici Barak-8, Spyder e Spike in Ucraina

Documenti statunitensi trapelati rivelano possibili scenari per la fornitura di armi letali da parte di Israele all'Ucraina.

A seguito della fuga di documenti dagli Stati Uniti, si è saputo di possibili scenari secondo i quali Israele potrebbe fornire armi letali all'Ucraina. Secondo le informazioni pubblicate sulla CNN, uno dei documenti, intitolato "Israel: Ways to Provide Lethal Aid to Ukraine", indica che Tel Aviv probabilmente prenderà in considerazione la possibilità di fornire tale assistenza sotto la crescente pressione degli Stati Uniti o in caso di deterioramento nelle relazioni con la Russia.

Il documento citato contiene anche un elenco di armi israeliane che possono essere trasferite in Ucraina. Queste armi includono i missili terra-aria Barak-8 e Spyder, oltre ai missili guidati anticarro Spike. Le informazioni su possibili consegne di armi da Israele preoccupano gli specialisti russi, tuttavia, non c'è stata ancora alcuna conferma ufficiale da parte di Israele o Ucraina, soprattutto perché il documento parla solo di piani per la fornitura di armi.

.

Blog e articoli

al piano di sopra