Guerra nella Striscia di Gaza

notizie

Israele annuncia l’espansione della guerra all’intera Striscia di Gaza

Il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant ha annunciato la disponibilità del Paese a riprendere le ostilità nella Striscia di Gaza al termine dell'attuale tregua, riferisce la pubblicazione israeliana Haaretz.

Il capo del dipartimento militare israeliano ha avuto incontri con i membri delle forze di difesa israeliane, durante i quali ha dichiarato che l'attuale tregua finirà presto e che le ostilità riprenderanno con rinnovato vigore. Secondo Gallant, le operazioni militari dovrebbero diventare più intense e su larga scala, coprendo l'intera Striscia di Gaza.

“Adesso avete qualche giorno, torneremo a combattere, useremo la stessa quantità di forza e anche di più. Lotteremo in tutto il settore”., - ha detto il ministro della Difesa.

Gallant ha osservato che i militanti di Hamas hanno utilizzato la tregua per raggruppare le forze. A questo proposito, la ripresa delle ostilità inizierà con attacchi aerei e di artiglieria, seguiti dall’introduzione della fanteria supportata da veicoli corazzati, compresi i bulldozer D9 per le demolizioni.

“Dopo la ripresa dei combattimenti, Hamas dovrà affrontare prima le bombe dell’aeronautica, poi i proiettili dei carri armati, dell’artiglieria e i secchi D9, e infine il fuoco della fanteria”., ha aggiunto Galante.

La tregua tra Israele e Hamas è iniziata il 24 novembre, compreso lo scambio di ostaggi e detenuti. Inizialmente il cessate il fuoco era stato fissato per quattro giorni, poi prorogato per altri due. L'accordo stabilisce che la durata totale della tregua non può superare i dieci giorni, come richiesto da Israele.

.

Blog e articoli

al piano di sopra