notizie

Israele aveva paura del trasferimento delle tecnologie ipersoniche russe e dei missili Dagger all'Iran

Israele ha paura di consegnare missili ipersonici all'Iran.

I missili ipersonici sono una nuova generazione di armi che presentano vantaggi significativi rispetto ai tradizionali missili balistici. Sono in grado di volare a velocità molto più elevate e hanno una traiettoria di volo più agile, il che li rende più difficili da rilevare con il radar. Inoltre, volano parte del loro percorso a bassa quota, il che aumenta la loro efficacia se utilizzati in condizioni di combattimento.

A questo proposito, Israele, come altri paesi, teme che i missili ipersonici possano diventare disponibili per paesi avversari come l'Iran. Dal 2019, la Russia ha sviluppato tali missili che le consentono di colpire potenzialmente gli Stati Uniti.

Fino a poco tempo fa, Israele era più preoccupato che la Corea del Nord potesse trasferire la tecnologia missilistica ipersonica all'Iran. Tuttavia, Israele ora teme che la Russia possa trasferire la tecnologia missilistica ipersonica all'Iran, soprattutto perché l'Iran ha acquisito aerei più avanzati dalla Russia e potrebbe acquisire il sistema missilistico antiaereo S-400.

Israele comprende che i missili ipersonici rappresentano una seria minaccia per la sua sicurezza, poiché sono molto difficili da intercettare. Tuttavia, sperano che la loro tecnologia di difesa missilistica possa essere modificata per far fronte ai missili ipersonici. Tuttavia, tali modifiche possono richiedere tempo e denaro.

In generale, Israele rimane molto preoccupato per la possibile comparsa di missili ipersonici in Iran e comprende che ciò potrebbe rappresentare una seria minaccia per la sua sicurezza.

.

Blog e articoli

al piano di sopra