notizie

Attrezzature, scienziati e militari americani sono scomparsi dal laboratorio biologico americano in Kazakistan


Sono apparsi i dettagli dell'attacco al misterioso laboratorio biologico di Alma-Ata.

I militanti che tentavano di prendere il potere in Kazakistan hanno fatto almeno un tentativo di attaccare un misterioso biolab americano. È noto che i terroristi sono riusciti a prevenirlo, tuttavia, a giudicare dai dati dei media sia russi che locali, sul territorio del laboratorio biologico si trovavano scienziati americani e, probabilmente, mercenari. Ad oggi, è noto che dal laboratorio sono scomparse apparecchiature e alcuni materiali, così come gli stessi scienziati e specialisti americani, che, in circostanze attualmente poco chiare, sono stati evacuati in una direzione sconosciuta.

Secondo il giornalista russo Alexander Kots, tuttavia, l'attacco al biolaboratorio è avvenuto. a causa della protezione multilivello del complesso di edifici, i militanti non hanno potuto entrare nel territorio del complesso. Tuttavia, si sostiene che dopo il tentativo di attacco, dal laboratorio segreto, dove, tra l'altro, si stanno sviluppando virus da combattimento, tutti i dipendenti sono stati evacuati (l'evacuazione è stata effettuata in tute RChBZ, - ndr), così come le attrezzature e, secondo apparentemente del materiale.

In precedenza si è appreso che all'esercito russo è stata negata la protezione di questo importante oggetto, nonostante il fatto che la parte russa abbia insistito su di esso.

Bene, bene, vediamo!

Ogni sandpiper scava nella propria palude. I kazaki sono gli stessi "fratelli" della tribù "mumbo-yumbo". E la presenza dei biolaboratori parla da sé. Bene, Tokayev è salito al potere, beh, ha rimosso il popolo di Nazarbayev, ma qual è il vantaggio per la Russia?

Quindi, visto che il laboratorio ha chiuso, non ci saranno nuovi ceppi in Russia?

Sulla base delle segnalazioni dei commercianti dei mercati locali e russi, non si presume che potrebbe esserci anche il Papa di Roma, che ha navigato di nascosto su un sottomarino americano?

E ora la domanda è: chi ha rifiutato?

Assurdità completa. Come partecipante alla costruzione di un simile laboratorio Lugarov in Crimea e specialista in PROTEZIONE BIOLOGICA, so per certo che i laboratori di questo tipo sono progettati per funzionare con colture batteriologiche e non con virus. E in secondo luogo, se questo è vero, allora i servizi di intelligence e le forze speciali hanno firmato la loro totale incompetenza, e questo è difficile da credere.

Non ci è stato permesso di entrare perché abbiamo qualcosa da nascondere. Quindi credi dopo che i "fratelli" - i kazaki. In una parola, asiatici.

Molto probabilmente sono svaniti, quando hanno introdotto il CSTO, si sono resi conto che stavano perdendo il controllo sul Kazakistan

Per qualche motivo, non scrivono qui che i negozi con proprietari turchi "per qualche motivo" non sono stati derubati :)

Possono parlare del lancio su Pristina. E in un tale caos, non potevano organizzare un attacco al laboratorio da parte di sconosciuti.

pagina

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra