Sanzioni in Russia

notizie

L'Italia ha vietato la revoca delle sanzioni contro la Russia nel contesto del coronavirus


L'Italia si è opposta alla revoca delle sanzioni contro la Russia nel contesto del coronavirus.

Nonostante l'aiuto gratuito della Russia, i politici italiani si sono fortemente opposti alla revoca delle sanzioni contro la Russia nel contesto dell'infezione da coronavirus, nonostante il peggioramento quotidiano della situazione nel paese con la diffusione dell'infezione.

È noto che un gruppo di deputati europei ha già inviato i requisiti pertinenti della Commissione europea, esortando a non revocare sanzioni dalla Russia, indipendentemente dallo sviluppo della situazione. Tra i firmatari, secondo fonti, ci sono diplomatici italiani.

Il rappresentante ufficiale della Commissione europea, a sua volta, ha osservato che in realtà non si parla ancora di revocare sanzioni contro la Russia - secondo Peter Stano, le sanzioni non minano la capacità della Russia di combattere COVID-19.

"Il portavoce della Commissione europea Peter Stano, commentando le richieste dei deputati, la leadership dell'UE non vede problemi nel mantenere sanzioni contro la Russia, in quanto" non minano la capacità della Federazione Russa di combattere il coronavirus "- rapporti In "Lenta.ruВ".

Quale sia esattamente la ragione di tale comportamento da parte sia dei deputati italiani sia dei deputati di altri paesi dell'UE è sconosciuta, tuttavia, ovviamente, senza l'aiuto russo in Italia non potrebbero nemmeno avvicinarsi alla sconfitta dell'infezione.

“L'Italia dimostra ancora una volta la sua gratitudine per la Russia. Prima di ciò, siamo stati "ringraziati" inviando una nave da guerra ai confini della Crimea, in seguito - inviando aerei da ricognizione americani, e ora siamo "ringraziati" per le sanzioni sullo sfondo di un'enorme pandemia ", - i voti degli esperti.

La Russia o meglio la politica della Federazione Russa in estasi per la mancanza di rispetto degli italiani. Non sarebbe interessante per i nostri politici se le sanzioni venissero revocate.

redazione ucraini personali solo affari di nessuno

Abbiamo urgentemente bisogno di ritirare tutto il nostro aiuto a casa !!! Ne abbiamo bisogno noi stessi !!!
E lascia che l'UE li aiuti !!!

Ora, se tutti gli "aiuti umanitari" fossero inviati nel nostro paese, per aiutare il nostro popolo a guarire umanamente, allora non ci sarebbe bisogno di lezioni di educazione patriottica! Dopotutto, tutti vogliono vivere dove è meglio! E l'invio di mezzo miliardo di rubli per aiutare i russi all'estero provoca solo irritazione ai nostri cittadini. I nostri anziani nelle province vivono più ricchi di quelli russi all'estero?!?

Ancora una volta, 100500 volte fallito.
Dobbiamo anche equipaggiare 30 aerei pieni di medicinali e prodotti per equipaggiarli ... Improvvisamente, di nuovo non funziona ...

Cari redattori, non capisco perché inciti all'odio nei tuoi articoli diffamatori. Se questo non è un falso, allora indica i nomi dei deputati! Fornire collegamenti? Altrimenti, diventi una newsletter gialla a livello di Media2 o persino Media3!

pagina

.
al piano di sopra