Intercettazione di aeromobili

notizie

I combattenti della NATO violano le esercitazioni militari russe nel Mar Nero


La NATO ha interferito con le esercitazioni militari delle forze aerospaziali russe sul Mar Nero.

I combattenti della NATO hanno cercato di interrompere le esercitazioni delle forze aerospaziali russe sulle acque del Mar Nero, volando fino agli aerei da combattimento russi a una distanza di visibilità e iniziando il loro inseguimento. L'incidente sarebbe avvenuto il 4 marzo, mentre i combattenti spagnoli Eurofighter Typhoon, con base in una base aerea nella vicina Romania, hanno iniziato a interferire con il lavoro dell'aviazione militare russa.

"I caccia Eurofighter Typhoon dell'aeronautica militare spagnola, con base in Romania, sono stati sollevati il ​​4 marzo per scortare una coppia di aerei da combattimento russi nei cieli del Mar Nero"., - informa "Telegram" -società "Military Observer"

L'immagine presentata, apparsa sul Web poche ore fa, mostra l'inseguimento di due aerei da combattimento russi da parte dei caccia Eurofighter Typhoon spagnoli. È noto che eventuali incidenti sono stati evitati, tuttavia, a quanto pare, la NATO ha deciso di intensificare la situazione, costringendo la Russia ad agire più duramente in relazione a tali azioni dell'Alleanza.

È noto che pochi giorni fa l'aviazione delle forze aerospaziali russe ha iniziato davvero a condurre esercitazioni militari sulle acque del Mar Nero, tuttavia non ci sono state dichiarazioni ufficiali sull'incidente.

Una bella favola .......

Chiunque può sorvolare acque neutre. La chiusura dell'area di esercizio è un avvertimento delle conseguenze. Anche noi entriamo in aree chiuse per interrompere il loro esercizio.

Oh e le favole. Nessuno ci crederà.

Tutti credevano nella fiaba che gli aerei russi stavano scappando ???? .... Hai ragione.))))

Hanno bisogno di presentare un film con "peculiarità della pesca nazionale". Dove Seryoga stava schiaffeggiando i razzi dall'incrociatore.

Per quanto tempo puoi tollerare la loro maleducazione, se lo permettessimo sul loro territorio, saremmo attaccati

vedono che non rispondiamo, solo a parole, ma qui e a parole hanno persino taciuto ... diventeranno più sfacciati ... se non rispondiamo, allora abbiamo paura ... altrimenti perché permettiamo tali provocazioni ... i giapponesi sono diventati più audaci ... promettono un blocco ...

Dice anche "cattura disabilitata" e "SCARICATO" ... È solo una scansione dal casco. Il gioco è così: noi scappiamo, loro raggiungono e viceversa ...))

Molto probabilmente, i nostri piloti avevano un compito da cui non avevano il diritto di deviare.

Sono d'accordo

A giudicare dalla foto, questo è il puntamento dell'arma, che è severamente vietato e segue la risposta alla sconfitta del bersaglio che ha puntato l'arma. Dov'è la risposta della Russia, perché i combattenti rilevano immediatamente la mira delle armi. Probabilmente di nuovo se la caveranno con una nota di protesta, e il resto sono solo parole.

Anche PED il 22 giugno hanno detto di "non cedere alle provocazioni". Sono tornati in sé solo sul Volga.

di nuovo giocando a "partner"

Non c'è bisogno di cedere alle provocazioni.
A quanto pare, questa volta siamo stati semplicemente costretti a vendicarci e per questo hanno potuto anche sacrificare un paio di tifoni spagnoli.

A giudicare dalla foto - essiccatori (censore) 0

I nostri combattenti vengono inseguiti nei nostri esercizi ??? E cosa succederà in una situazione di combattimento?

Solo a me questa sembra una cattiva presentazione delle informazioni. E di tanto in tanto. Violato gli insegnamenti?) Dici sul serio. Un paio di aerei? Insegnamenti interi. È solo un titolo fasullo. Non più. Bene, sono volati in alto. Abbiamo volato insieme. In acque neutre. Di cosa parla la conversazione?

Con questa leadership, i nostri combattenti spagnoli sorvoleranno il Cremlino e il ministero degli Esteri e il ministero della Difesa esprimeranno preoccupazione.

Siamo profondamente indignati per l'incidente della NATO, possiamo solo rimpiangere profondamente, ma non possiamo fare nulla a nostro favore :(

Tutto ciò porta a tristi pensieri sulla possibilità di una ripetizione il 22 giugno ...

Di solito, durante un'esercitazione, l'area di esercitazione è chiusa, e se è chiusa, come sono arrivati ​​lì gli aerei della NATO? È possibile invadere un'area di esercitazione chiusa senza le conseguenze della distruzione?

pagina

.
al piano di sopra