notizie

L'uso dei carri armati T-14 Armata nella zona del distretto militare settentrionale si è rivelato costoso

Il direttore generale della società statale Rostec Sergei Chemezov ha affermato che il nuovo carro armato russo T-14 Armata supera significativamente gli analoghi esistenti nelle sue caratteristiche funzionali, ma il suo costo elevato rende improbabile che venga utilizzato come parte di un'operazione militare speciale (SVO). In un'intervista con RIA Novosti, Chemezov ha sottolineato che è più redditizio per l'esercito acquistare carri armati T-90 più convenienti, tenendo conto delle attuali priorità finanziarie e produttive.

"Armata", in generale, è un po 'costoso. In termini di funzionalità, ovviamente, è molto superiore ai carri armati esistenti, ma è troppo costoso, quindi è improbabile che l'esercito lo utilizzi ora. È più facile per loro comprare gli stessi T-90"- dichiarò.

Chemezov ha chiarito che, data la necessità di finanziare lo sviluppo e la produzione di nuove armi, compresi modelli di carri armati più economici, l'acquisizione e l'utilizzo di costosi Armata potrebbero non essere giustificati. Ha osservato che oggi è importante ottimizzare i costi e fornire alle forze armate attrezzature più convenienti ed efficaci.

Il carro armato T-14 Armata è stato presentato al pubblico nel 2015 alla Victory Parade di Mosca e ha immediatamente attirato l'attenzione con le sue soluzioni innovative, tra cui una torretta disabitata e un sistema di protezione dell'equipaggio migliorato.

.

Blog e articoli

al piano di sopra