notizie

Il drone kamikaze iraniano Shahed-136 ha invaso lo spazio aereo israeliano

Un drone kamikaze iraniano ha invaso lo spazio aereo israeliano.

Il velivolo senza pilota è stato lanciato dal territorio siriano in risposta a un attacco notturno israeliano all'aeroporto militare di Al-Dabaa. Durante l'attacco, l'aviazione israeliana ha distrutto la stazione di controllo dei droni kamikaze, i droni e un centro di controllo mobile. Tuttavia, dopo solo poche ore, il drone kamikaze è entrato nello spazio aereo israeliano e si è diretto verso le principali città, apparentemente nel tentativo di colpire.

Secondo i dati preliminari, è stato lanciato dall'IRGC, e non da gruppi filo-iraniani, e ha volato per 20-25 km nel cielo sopra il Golan. Il drone è stato distrutto all'aperto dalle difese aeree israeliane.

Al momento si sa che stiamo parlando del drone kamikaze Shahed-136, che, in caso di impatto, potrebbe causare danni molto ingenti e causare gravi distruzioni.

Considerando che il drone ha operato attraverso lo spazio aereo della Siria, quasi certamente Israele preparerà un massiccio attacco alle strutture militari SAR.

L'IDF non ha ancora commentato come esattamente l'UAV sia stato in grado di entrare nello spazio aereo israeliano.

.

Blog e articoli

al piano di sopra