notizie

L'Iran ha attaccato il Kurdistan iracheno sparando razzi e droni kamikaze

Nel Kurdistan iracheno, durante i bombardamenti dall'Iran, dodici persone sono rimaste uccise e più di trenta sono rimaste ferite.

L'attacco dell'Iran è avvenuto sullo sfondo di una Teheran ufficiale che accusa i curdi di fomentare proteste sul territorio della Repubblica islamica. La parte iraniana non ha fornito alcuna prova, tuttavia questo pomeriggio sono stati inflitti feroci scioperi, a seguito dei quali, secondo l'ora attuale, almeno 12 persone sono già morte e almeno altre 30 hanno riportato ferite di vario genere.

È noto che l'esercito iraniano ha utilizzato veicoli aerei senza pilota d'attacco, nonché missili terra-superficie, per attaccare, mentre il numero esatto di attacchi inflitti non è stato ancora definito.

Secondo le fonti, gli obiettivi ei rappresentanti del Partito della Vita Libera in Kurdistan, del Partito Democratico del Kurdistan iraniano, del Partito della Libertà del Kurdistan e del Partito Komal del Kurdistan iraniano si trovano nelle province di Sulaymaniyah ed Erbil. Per gli attacchi, i militari hanno utilizzato almeno quindici UAV Shahed-131/136 kamikaze, utilizzati anche dalle forze armate russe nella zona NMD, e missili terra-superficie Fateh 360.

La situazione nella regione si è fortemente aggravata. Ciò non esclude la possibilità che il governo iracheno e gli Stati Uniti intervengano in essa.

Teheran non commenta l'attuale attacco all'Iraq, ma questo potrebbe essere un aiuto per un grave conflitto armato.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra