notizie

L'Iran vuole acquistare dalla Cina una flotta di "assassini di portaerei".

Iran e Cina stanno negoziando la vendita di 80 navi missilistiche a Teheran.

Poiché la più grande minaccia per l'Iran oggi è la flotta statunitense, vale a dire le portaerei, è diventato noto che il precedente interesse dell'Iran per le navi missilistiche cinesi ha portato Teheran e Pechino a concludere un accordo per vendere alla Repubblica islamica un'intera flotta di "assassini di portaerei" , vale a dire 80 navi missilistiche.

È noto che al momento si sta discutendo un accordo tra Pechino e Teheran, tuttavia, a Washington, cercando di prevenire una minaccia per le sue portaerei e altre navi, intendono vietare l'accordo.

Le navi missilistiche del Progetto 022 sono ad alta velocità e trasportano 8 missili anti-nave da crociera, una salva dei quali è più che sufficiente per infliggere danni critici a una portaerei. Adottando 80 navi missilistiche del progetto 022, l'Iran può ottenere un'enorme potenza navale, poiché con una gittata di missili YJ-83 di 120 chilometri sarà possibile affrontare quasi tutte le minacce marittime.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra