notizie

L'India potrebbe abbandonare caccia ed elicotteri russi a causa delle sanzioni occidentali

A rischio un contratto da 15 miliardi di dollari tra India e Russia.

A causa delle massicce sanzioni imposte alla Russia dai paesi occidentali, c'è il rischio che l'India si rifiuti di concludere un contratto con la Russia del valore di circa 15 miliardi di dollari. Questa informazione è stata pubblicata dall'Eurasian Times, rilevando che Delhi potrebbe prendere in considerazione l'acquisto di armi straniere, temendo che l'acquisto di armi russe possa influenzare l'introduzione di sanzioni contro l'India, sebbene queste ultime azioni siano del tutto inutili.

“I negoziati in corso tra India e Russia su importanti accordi di difesa sono stati recentemente pieni di incertezza. L'acquisto di più caccia MiG-29 e Su-30, nonché di elicotteri multiuso Ka-226T in Russia, ad esempio, è dubbio. Tuttavia, questi piani non sono stati abbandonati finora. Gli esperti ritengono che Nuova Delhi favorisca le armi russe perché sono più economiche delle loro controparti occidentali. L'analista militare Vijender K. Thakur ha affermato che 114 jet da combattimento saranno acquistati per l'aeronautica indiana nell'ambito di un programma di caccia multiruolo da 20 miliardi di dollari. Secondo il generale di brigata Rahul Bhonsle (in pensione), direttore del Security Risk Advisory Group a Nuova Delhi, la forza militare complessiva dell'India non sarà influenzata a breve termine poiché i livelli attuali si baseranno su armi, equipaggiamento, pezzi di ricambio e supporto esistenti attrezzatura.- rapporti edizione dell'Eurasian Times

Allo stesso tempo, non ci sono indicazioni dirette che l'India intenda rifiutarsi di concludere contratti con la Russia, soprattutto perché, di fatto, l'India non sarà in grado di acquisire rapidamente armi occidentali e, a questo proposito, la Russia è il partner più importante per Delhi.

.
al piano di sopra