notizie

Gli Houthi hanno attribuito il divieto di passaggio delle navi marittime agli Stati Uniti.

Abdul Malik al-Ajri, membro del Politburo del movimento yemenita Ansar Allah, ha spiegato le ragioni del divieto di passaggio delle navi dirette ai porti israeliani attraverso il Mar Rosso. Secondo lui questa decisione è una risposta all'uso del veto da parte degli Stati Uniti contro il progetto di risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU sul cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.

Al-Ajri, tramite i social media, ha accusato gli Stati Uniti di sostenere Israele agendo contrariamente al consenso internazionale e ignorando il diritto internazionale. Lui ha sottolineato che la responsabilità per la minaccia alla sicurezza del commercio internazionale e delle rotte marittime, così come per la possibile espansione del conflitto e la minaccia alla sicurezza e alla stabilità della regione, spetta agli Stati Uniti e ad Israele.

Al-Ajri ha anche affermato che, sebbene la dichiarazione iniziale dell'esercito fosse intesa a sottolineare la sicurezza del commercio internazionale, le azioni degli Stati Uniti e di Israele sono contrarie alla volontà e al diritto internazionale.

.

Blog e articoli

al piano di sopra