Didascalia foto: 
Foto: Telegramma

notizie

Gli Houthi attaccano navi americane e israeliane nel Mar Rosso

Gli Houthi dello Yemen hanno intensificato il loro attacco contro le navi statunitensi, israeliane e britanniche nel Mar Rosso e nel Mar Arabico, utilizzando droni e missili antinave. Secondo il rappresentante militare del movimento Ansar Allah, Yahya Saria, sul canale televisivo Al Masirah, le forze navali yemenite hanno attaccato navi americane nelle acque indicate e hanno attaccato la nave israeliana MSC Silver nel Golfo di Aden. Il movimento ha colpito obiettivi anche a Eilat, una città nel sud di Israele, utilizzando droni.

Questi attacchi facevano parte della risposta degli Houthi alle operazioni militari israeliane contro il movimento palestinese di Hamas nella Striscia di Gaza, iniziate nell’autunno del 2023. In risposta alle azioni degli Houthi, Washington e Londra hanno formato una coalizione internazionale, a partire dal 12 gennaio per colpire obiettivi del movimento nello Yemen. Secondo una dichiarazione del 18 febbraio del Comando Centrale degli Stati Uniti, le forze armate statunitensi hanno confermato per la prima volta che gli Houthi utilizzano droni sottomarini nei loro attacchi.

L’escalation del conflitto e l’uso di nuovi metodi di guerra da parte degli Houthi, compresi gli attacchi alle navi mercantili e l’uso di droni sottomarini, sottolineano la crescente tensione nella regione.

.

Blog e articoli

al piano di sopra