notizie

Hamas ha rilasciato tutte le donne e i bambini, timorosi delle minacce israeliane

Il vice capo del Politburo di Hamas ha annunciato il rilascio di tutte le donne e i bambini presi in ostaggio durante l'operazione militare "Al-Aqsa Flood". La decisione è arrivata dopo che Israele ha effettuato attacchi su larga scala contro la Striscia di Gaza, comprese bombe pesanti da 900 chilogrammi, e ha minacciato di lanciare operazioni militari con tutta la forza.

Secondo i dati preliminari, la liberazione degli ostaggi è stata possibile a seguito dell'escalation del conflitto. Ricordiamo che in precedenza era stata interrotta la missione di mantenimento della pace mediata dal Qatar per lo scambio di ostaggi con prigionieri palestinesi. Entrambe le parti si sono accusate a vicenda di aver violato i termini della tregua, che ha portato Israele a riprendere le ostilità nella Striscia di Gaza.

Questa mossa di Hamas può essere vista come un tentativo di costringere Israele ad abbandonare ulteriori guerre, tuttavia, Israele stesso non ha ancora commentato tali azioni.

.

Blog e articoli

al piano di sopra