notizie

Il missile da crociera ipersonico "Zircon" era inutilmente inaccurato


Il miglior missile ipersonico russo si è rivelato obliquo.

Il missile ipersonico russo Zircon si rivelò assolutamente poco promettente per un vero uso militare, il motivo per cui era la banale mancanza di adeguata precisione, e quindi il potere distruttivo delle armi ipersoniche fu semplicemente livellato.

"Il problema più urgente della" nuova arma ipersonica "è il sistema di homing e correzione. Velocità molto elevate nell'atmosfera formano un involucro al plasma attorno alla munizione. Di conseguenza, il lavoro delle teste e delle comunicazioni homing classiche è impossibile. Ci possono essere solo due soluzioni: o per ridurre la velocità (dopo la quale le nostre munizioni diventano semplicemente supersoniche con valori elevati del numero M), o in qualche modo fornire una "uscita al plasma" delle antenne di comunicazione e guida. Teoricamente e tecnicamente, questo è possibile. Tuttavia, si deve obiettivamente comprendere che ciò porta a una grave limitazione delle caratteristiche dei canali di comunicazione e guida (rispetto alle capacità dei "missili classici"). Le "nuove armi ipersoniche" per un uso efficace richiedono una designazione del bersaglio molto precisa, i cui requisiti sono molto più elevati rispetto, ad esempio, ai missili anti-nave convenzionali per scopi operativi (ad esempio, il complesso Granit). I problemi con la designazione del bersaglio complicano la sconfitta dei bersagli in movimento "- a riguardo rapporti "Corriere industriale militare"

In effetti, si sostiene che l'uso di missili da crociera ipersonici da parte dei vettori aerei sarà più efficace e il più poco promettente sarà un sottomarino.

“Lo Zircone non deve essere confuso con i sistemi missilistici Avangard e Sarmat, la cui potenza d'impatto consente di coprire il nemico per diversi chilometri quadrati. Lo zircone è principalmente un missile da crociera, e manca per diversi metri, e in questo caso, molto probabilmente, stiamo parlando di decine di metri, è già fondamentale», - i marchi esperti Avia.pro.

Va chiarito che oggi continuano i test del missile da crociera ipersonico Zircon.

Il ragionamento degli "esperti" del corriere militare-industriale è approssimativamente il seguente: "Un missile, in linea di principio, non può volare, perché è più pesante dell'aria e non agita le ali".
Dal punto di vista dell'erudizione banale, hanno ragione. Ma, allo Zircon, tutto va bene, con precisione e velocità.

In realtà, il missile è stato testato direttamente, e non la testata, per un bersaglio fermo. Più tardi ci saranno già test con la testa. E lei - ottica, come sul Pugnale - il campo al plasma non interferisce

Anche se non accurato durante i test, questo significa qualcosa a livello globale? Ecco perché sono test per identificare i difetti e risolverli. È proprio come nel film The Matrix, quando tutti stavano per vedere se Neo salta sul tetto vicino per la prima volta))

pagina

.
al piano di sopra