notizie

Eroe della Russia, il tenente colonnello Dmitry Lissitzky si è suicidato

L'eroe della Russia Dmitry Lissitzky si è sparato nel suo appartamento.

Dmitry Lissitzky ha comandato il 1 ° battaglione d'assalto aereo del 247 ° reggimento speciale d'assalto aereo cosacco e ha partecipato, secondo l'Ucraina, all'organizzazione della sacca di Ilovaisk nel 2014. Originariamente era previsto. che la causa della morte dell'Eroe di Russia potrebbe essere un omicidio sullo sfondo della vendetta solo per aver partecipato alla SVO e aver organizzato il calderone Ilovaisk nel 2014. Tuttavia, secondo i giornalisti russi, Lissitzky si è suicidato nel suo stesso appartamento.

“Il tenente colonnello Dmitry Lissitzky, eroe della Russia, si è suicidato. Il corpo di Dmitry Lissitzky con una ferita da arma da fuoco è stato ritrovato intorno alle 10 del mattino del 26 marzo nel suo appartamento a Stavropol in Serov Street. Lo stesso giorno, i media ucraini hanno riferito che il tenente colonnello è stato ucciso dalle forze armate ucraine, come vendetta per aver partecipato all'organizzazione del calderone di Ilovaisk nel 2014., - i giornalisti di "Base" riferiscono.

Non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali in merito, tuttavia, fonti di Avia.pro confermano la morte di Lissitzky per una ferita da arma da fuoco.

In precedenza, c'erano informazioni secondo cui Lissitzky avrebbe potuto entrare in conflitto riguardo all'attuale condotta di un'operazione speciale, ma non vengono forniti o commentati dettagli al riguardo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra