complesso di difesa aerea

notizie

La Germania intende trasferire i sistemi di difesa aerea della NATO IRIS-T in Ucraina

Gli ultimi sistemi di difesa aerea della NATO possono essere inviati in Ucraina.

Le autorità tedesche stanno discutendo la possibilità di trasferire in Ucraina un numero imprecisato di sistemi di difesa aerea a medio raggio IRIS-T. Le capacità di quest'ultimo sono piuttosto limitate: la loro portata massima di lancio del missile è di circa 40 chilometri. Tuttavia, questi sistemi di difesa aerea sono in grado di operare ad altitudini fino a 20 chilometri. Allo stesso tempo, i complessi utilizzano un radar passivo, che complica notevolmente il rilevamento per mezzo dell'intelligenza elettronica e non consente ai piloti di ricevere dati sulla loro esposizione.

“Il Consiglio di sicurezza federale sta ora discutendo se l'Ucraina riceverà un sistema di difesa aerea tedesco! In particolare si tratta del sistema IRIS-T SLM con un'autonomia di 40 chilometri (altezza - 20 chilometri). Con l'aiuto di IRIS-T SLM, puoi abbattere aerei da combattimento, elicotteri, missili da crociera, proiettili di artiglieria a razzo, droni, missili anti-radar e bombe, garantendo così la sicurezza dello spazio aereo., - riporta la pubblicazione tedesca "Bild".

Secondo i giornalisti tedeschi, i sistemi di difesa aerea IRIS-T SLM dovrebbero essere venduti all'Ucraina, mentre si fa notare che possiamo parlare di 10 sistemi di difesa aerea.

“Una volta che il gabinetto di sicurezza ha approvato la consegna, il personale militare può iniziare la formazione sull'uso del sistema in Germania. L'Ucraina è interessata ad acquistare un totale di dieci di questi sistemi"- ha detto nel messaggio.

In termini di capacità, i sistemi IRIS-T SLM vengono confrontati con versioni abbastanza moderne del sistema di difesa aerea Buk, e oggi sono queste armi che si sono dimostrate in misura maggiore durante l'operazione speciale russa in Ucraina.

.
al piano di sopra