notizie

L'FSB riferisce di aver impedito 14 attacchi terroristici in Crimea

Il Servizio federale di sicurezza russo (FSB) ha annunciato il successo della prevenzione di una serie di atti di sabotaggio e terroristici sul territorio della Crimea nel 2023. È stato riferito che gli atti sono stati preparati dai servizi speciali ucraini sotto il controllo di curatori occidentali. Nell'ambito dell'operazione dell'FSB, è stata neutralizzata un'ampia rete di agenti coinvolti nella preparazione di attacchi terroristici e sabotaggi contro funzionari governativi, personale militare delle forze armate russe e dell'FSB, nonché strutture infrastrutturali, compresi i centri energetici e di trasporto.

Sono stati sventati complessivamente 14 attentati terroristici. Tra gli obiettivi dei sabotatori c'erano linee ferroviarie, impianti di distribuzione del gas, sottostazioni elettriche e veicoli. Durante l'operazione sono stati rinvenuti 15 depositi con 37 ordigni esplosivi improvvisati e oltre 200 chilogrammi di esplosivo.

A seguito delle misure adottate sono stati arrestati 18 agenti e complici dei servizi speciali ucraini, coinvolti nel sabotaggio dei binari ferroviari, nell'esplosione di gasdotti e veicoli. Secondo l'FSB, 10 persone sono già state condannate per aver preparato atti di sabotaggio e terrorismo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra