notizie

Fin Journal: il satellite spia ha filmato le conseguenze delle esplosioni nei depositi di munizioni in Crimea

Le esplosioni nei depositi di munizioni si sono rivelate estremamente devastanti.

Dopo che un giorno fa centinaia di esplosioni sono esplose nei depositi di munizioni in Crimea e si è saputo che la colpa di tutti era di un sabotaggio organizzato, un satellite spia ha filmato le conseguenze dell'esplosione di munizioni dallo spazio. Come si è scoperto, una vasta area è stata devastata, tuttavia, è interessante notare che lo stesso satellite ha fotografato persino interi depositi di munizioni solo poche ore prima del sabotaggio, pubblicato dal Fin Journal.

Le immagini satellitari fornite mostrano depositi di munizioni al 15 agosto e un'immagine scattata il 16 agosto dalla navicella Sentinel alle 8:11 Coordinated Universal Time (UTC) (XNUMX:XNUMX ora locale - ndr). Nell'ultima immagine satellitare si può notare che la distruzione dovuta alle fragorose esplosioni è evidente, mentre resta sconosciuto il fatto che sia accaduto al personale della struttura militare e alla sua sicurezza.

Non è specificato quante munizioni sono state immagazzinate nei depositi militari, tuttavia, su filmati ripresi dai residenti locali, si può vedere che le esplosioni si verificano su un'area enorme, il che potrebbe indicare che le munizioni erano immagazzinate in tutti i depositi.

Due persone sono rimaste ferite nelle esplosioni, secondo i dati ufficiali.

.
al piano di sopra