notizie

Evseev: sarebbe fantastico distruggere l'intera costellazione di satelliti statunitensi

La Russia può distruggere l'intera costellazione di satelliti statunitensi, ma non lo farà ancora.

Sullo sfondo di come i veicoli spaziali americani stanno monitorando il territorio russo (e secondo una serie di dati, stanno persino regolando gli attacchi delle forze armate ucraine), la parte russa ha annunciato l'intenzione di indagare sul recente attacco a Belgorod, poiché lì Sono molto seri i sospetti che il puntamento dei missili ucraini sia stato effettuato dal satellite Maxar GeoEye-1. Secondo l'esperto dell'Istituto nazionale dei paesi del Commonwealth Vladimir Evseev, la Russia può distruggere con successo l'intera costellazione di satelliti statunitensi.

"Sarebbe fantastico distruggere l'intera costellazione di satelliti statunitensi... C'è una tale possibilità... Ma non appena inizieremo a bloccare la costellazione di satelliti americani, saremo effettivamente in guerra con gli Stati Uniti"- ha affermato l'esperto dell'Istituto nazionale dei paesi del Commonwealth Vladimir Evseev.

Oggi, la Russia ha in servizio un gran numero di armi anti-satellite, inoltre, che consentono non solo di colpire veicoli spaziali ad altitudini di 100 chilometri o più, ma anche di effettuare la soppressione elettronica delle costellazioni di satelliti. Questo, probabilmente, se viene identificata una minaccia sufficiente, porterà al fatto che la Russia inizierà a contrastarla attivamente.

.
al piano di sopra