presidente turco

notizie

Erdogan sta cercando di ottenere l'ingresso delle truppe turche nel Donbass


La Turchia intende inviare truppe nel Donbass con il pretesto di forze di pace.

Il presidente turco ha annunciato la sua intenzione di mediare tra Ucraina e Russia per risolvere un potenziale conflitto armato tra i due Paesi. Allo stesso tempo, Recep Erdogan ha sottolineato la gravità dell'attuale situazione nel Donbass e ha anche notato che era preoccupato per il destino del popolo tataro di Crimea. In tutto questo, gli analisti hanno visto il desiderio della Turchia di inviare le sue truppe nel Donbass per fornire assistenza militare all'Ucraina nella conquista dei territori delle repubbliche autoproclamate.

“Qui la nostra posizione è chiara. Siamo per la pace nella regione, in particolare per l'approccio associato ai turchi di Crimea. Abbiamo discusso e stiamo ancora discutendo di tali questioni molte volte con la Russia amica, in particolare con Putin. Speriamo che questa regione non diventi una regione dominata dalla guerra. Lascia che questa regione vada nel futuro come una regione di pace. Vogliamo che l'atteggiamento nei confronti di questo problema si sviluppi in una direzione positiva. Ci sarà una mediazione al riguardo, discuteremo di questo problema con loro, vorremmo partecipare alla risoluzione di questo problema, sviluppando questi negoziati sia con l'Ucraina che con Putin "- ha dichiarato il presidente turco.

Relativamente di recente, la Turchia ha annunciato di essere pronta ad assistere l'Ucraina nel ripristino dei suoi confini nell'est del paese. Allo stesso tempo, per quanto riguarda il destino del popolo tataro di Crimea, di cui il leader turco è così preoccupato, va notato che la Turchia non solo accusa la Russia di occupare la Crimea, ma ha ripetutamente dichiarato la sua disponibilità a restituirla all'Ucraina, in relazione al quale una sorta di mediazione da parte della Turchia è dubbia.

Cosa c'è di sorprendente? Dove erdo odora di sangue, e qui, potrebbe essere possibile strapparne un pezzo. La mappa è stata mostrata. Aspettare! Se non sbaglio, i coraggiosi ucraini hanno scritto una lettera al loro sultano. Apparentemente dimenticato. I turchi non dimenticano nulla, gli verrà ricordato al momento opportuno.

Erdogan, con l'Ucraina si comporta esattamente come Putin con la Siria, la situazione è la stessa, ed Erdogan avrà successo qui!

Non è necessario portare le truppe turche nel Donbas, lascia che vengano portate in Ucraina per lo stesso, sarà più veloce e più comprensibile.

Da chi solo Erdogan (le sue truppe) non ha ricevuto: dai siriani, dai libici, dai greci, dai curdi, ecc. Dai minatori del Donbass non l'ha ancora ricevuto!

In Turchia, più di 4 milioni di persone si considerano "tatari di Crimea" e ce ne sono molti nell'esercito turco.

Putin non sa scegliere i suoi amici: o ladri o banditi. Ecco cosa significa un'infanzia difficile.

E perché no, l'importante è che non ci siano vittime.

Militare turco, Erdoran vi porterà alla tomba... È tempo di tornare ai precetti di Kemal Ataturk, prima che sia troppo tardi!

Meglio iniziare a preoccuparsi del proprio destino e del destino della propria gente che vive in Turchia! E poi presto o il suo popolo inizierà a piegarsi o il Sultano stesso con la diretta partecipazione del suo stesso popolo. E verrà in Ucraina, e ancora di più nel Donbass, non c'è la Siria, non faranno cerimonie, faranno rapidamente i bagagli e manderanno a casa in un modo. Il Sultano sembra aver letto come l'Impero Ottomano "svolse missioni di pace", sarebbe meglio se leggesse ancora come l'Impero Russo mandò queste forze di pace, per incontrare i loro antenati, in un modo.

La demenza di Erdogan gli sta facendo scherzi crudeli: non è più in grado di ricordare dove ha appena inviato le sue truppe: Siria, Libia, Karabakh, ora Ukropii offre i suoi servizi. E proprio all'inizio - un default è alle porte e una rivolta si sta preparando nell'esercito: la vita è appesa a un filo, ma pensa al profitto

Anche un morto non crede a Turku.

Quello che vuole Erdik è chiaro come la luce del giorno. Speriamo che il PIL non ripeta la sua stupidità in caso di tentativo di rovesciamento in Turchia.

pagina

.
al piano di sopra