notizie

L'ex senatore della Virginia ha parlato dell'esecuzione di prigionieri russi delle forze armate ucraine

L'ex senatore statunitense ha confermato l'autenticità del video con i prigionieri russi giustiziati.

Secondo l'ex senatore americano Richard Black della Virginia, il video rilasciato dall'esercito ucraino è completamente affidabile. Inoltre, questo non è il primo caso in cui l'esercito ucraino è in un modo o nell'altro collegato all'esecuzione di prigionieri, sebbene finora non siano stati pubblicati video di questo tipo.

“Il video non è sicuramente una messa in scena, senza dubbio. E questo non è il primo video che mostra crimini di guerra”.disse Richard Black

Secondo Black, il filmato ritrae un crimine di guerra che richiede una valutazione legale. Tuttavia, in Occidente, a loro volta, stanno sviluppando un'altra versione relativa ai tentativi di giustificare l'esercito ucraino. Quindi, in particolare, nei fotogrammi del video puoi vedere che uno dei militari apre il fuoco contro l'esercito ucraino. Ciò, secondo gli analisti occidentali, indica il fatto che l'apertura del fuoco delle forze armate ucraine è presumibilmente collegata a tentativi di difesa.

Va notato che, nonostante gli appelli della Russia a indagare su tale comportamento da parte delle forze armate ucraine, ciò non ha intrapreso alcuna azione adeguata: la posizione della parte russa è stata ignorata.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra