notizie

L'Egitto prevedeva di trasferire segretamente fino a 40 missili alla Russia

La Russia avrebbe potuto ricevere 40 missili dall'Egitto.

Il Washington Post ha riferito di avere accesso a un documento sviluppato dall'intelligence statunitense, in cui si afferma che l'Egitto si sta preparando a inviare segretamente fino a 40 missili alla Russia. Secondo il quotidiano, il documento contiene riassunti di presunte conversazioni tra il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi e alti funzionari militari egiziani.

Il documento menziona anche piani per fornire alla Russia proiettili di artiglieria e polvere da sparo. Allo stesso tempo, il presidente al-Sisi ha ordinato di mantenere segrete la produzione e la fornitura di missili per evitare problemi con l'Occidente.

Il portavoce del ministero degli Esteri egiziano Ahmed Abu Zeid ha affermato che l'Egitto basa la sua posizione sul "non intervento" nel conflitto ucraino e cerca di mantenere un'uguale distanza con entrambe le parti. Ha anche aggiunto che l'Egitto invita le parti a fermare le ostilità e raggiungere una soluzione politica attraverso i negoziati.

Un portavoce del governo degli Stati Uniti ha dichiarato al quotidiano che le autorità del Paese non sono a conoscenza dell'attuazione del piano per l'invio di missili alla Russia, approvato in un documento ricevuto dal quotidiano.

.

Blog e articoli

al piano di sopra