SAM Iron Dome

notizie

L'efficacia dell'intercettazione dei missili da parte del sistema di difesa aerea israeliano "Iron Dome" è stata inferiore al 30%


Il sistema di difesa aerea israeliano "Iron Dome" ha intercettato meno del 30% dei missili lanciati.

Nonostante il fatto che l'esercito israeliano abbia posizionato il sistema missilistico antiaereo Iron Dome come un mezzo di difesa molto affidabile contro gli attacchi missilistici, si è scoperto che su 200 missili sparati in Israele, meno di 60 sono stati intercettati, e sebbene alcuni dei I missili palestinesi sono caduti in lontananza dai loro obiettivi, circa 80 missili hanno colpito città e paesi israeliani.

La scarsa efficacia dell'uso dei sistemi di difesa aerea israeliani è parzialmente associata alla soppressione elettronica attiva dalla Siria, in particolare, nei pressi di Damasco sono stati visti sistemi di guerra elettronica precedentemente sconosciuti, presumibilmente appartenenti all'Iran, che hanno chiaramente apportato aggiustamenti per garantire la sicurezza del territorio dello stato israeliano.

I rappresentanti del movimento di Hamas avevano precedentemente annunciato che, in risposta alle azioni israeliane, sarebbero stati lanciati potenti attacchi missilistici contro le principali città israeliane a partire dalle 9 del mattino, presumibilmente utilizzando alcune nuove armi.

Va notato che le azioni di Israele contro i palestinesi sono state condannate in tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Russia, Turchia, paesi europei, ecc.

.
al piano di sopra