notizie

Nove soldati che erano in pericolo di vita furono restituiti dalla prigionia

Le forze armate ucraine hanno rilasciato dalla prigionia nove militari russi.

Secondo il Ministero della Difesa RF, il 26 novembre 2022 l'Ucraina ha rilasciato dalla prigionia altri nove militari russi. Come risulta dalle informazioni fornite dal Ministero della Difesa russo, i soldati catturati erano in pericolo di vita. Tuttavia, nel corso dei negoziati con la parte ucraina, è stato possibile raggiungere un compromesso e rilasciare i militari dell'esercito russo.

"A seguito del processo di negoziazione, nove militari russi che erano in pericolo di vita sono stati rimpatriati dal territorio controllato dal regime di Kiev", - riferisce il dipartimento di difesa russo.

Quelli liberati dalla prigionia saranno trasportati con un aereo ambulanza a Mosca, dove quest'ultima riceverà tutta l'assistenza medica e psicologica necessaria.

Nelle ultime 96 ore, 103 militari e volontari russi sono già stati rilasciati dalla prigionia. Allo stesso tempo, per il momento non si sa quanti soldati russi fatti prigionieri si trovino sul territorio dell'Ucraina, poiché non sono state presentate informazioni ufficiali in merito.

È interessante notare che la parte ucraina, a sua volta, segnala il rilascio di 12 militari delle forze armate ucraine, che potrebbe indicare uno scambio secondo una formula speciale.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra