notizie

Dozzine di attacchi del TOS-1 russo "Solntsepyok" contro le forze di contrattacco delle forze armate ucraine sono stati ripresi in video

Gli attacchi del TOS-1 russo "Solntsepyok" contro le forze di contrattacco delle forze armate ucraine sono stati ripresi in video.

Nel corso di un tentativo da parte delle truppe ucraine di condurre un contrattacco nell'area dell'insediamento di Novoselovskoye, situato a circa 17 chilometri dalla città di Svatovo, l'esercito russo ha lanciato dozzine di colpi di pesanti sistemi di lanciafiamme TOS-1A su unità delle forze armate dell'Ucraina "Solntsepuk". Quest'ultimo ha permesso di interrompere il contrattacco delle forze armate ucraine e costringere l'esercito ucraino a ritirarsi, poiché non era possibile mantenere posizioni nell'area di Novoselovsky sotto i numerosi attacchi dei soli.

Nelle riprese video pubblicate dai giornalisti che si trovavano direttamente nella zona degli scontri di combattimento, si possono vedere colpi multipli dei sistemi lanciafiamme pesanti russi TOS-1A "Solntsepyok". Il lavoro di quest'ultimo viene svolto piuttosto non su una vasta area, ma è mirato, al fine di distruggere aree in cui l'esercito ucraino potrebbe prendere piede fino all'arrivo di grandi forze.

In totale, sui frame video si possono contare 12 colpi dei sistemi TOS-1A Solntsepyok. Nonostante il potere estremamente distruttivo di tali attacchi, alcuni membri delle forze armate ucraine sono riusciti a sopravvivere con successo anche in piccole trincee. Tuttavia, ciò che è degno di nota, non si sa come siano apparse le trincee stesse in quest'area, poiché queste ultime possono essere utilizzate per attaccare l'esercito ucraino a ondate e per coprire le forze principali.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra