notizie

Quell'S-300, quell'S-400: la "migliore difesa aerea del mondo" si rivelò impotente contro l'IDF - furono persino quasi distrutti


L'S-300 siriano ha perso missili israeliani da 10 chilometri e l'S-400 da 14 chilometri.

Un'altra aggressione contro l'esercito siriano da parte dell'IDF si è trasformata in una nuova ragione per criticare i sistemi di difesa aerea russi. Stiamo parlando dell'ultima modifica del complesso S-300, consegnata due anni prima all'armamento dell'ATS, nonché del sistema di difesa aerea più a lungo raggio del mondo: i complessi S-400 schierati dall'esercito russo pochi chilometri a nord.

Poche ore fa, aerei sconosciuti, essendo nello spazio aereo sopra il Libano settentrionale e la parte orientale del Mar Mediterraneo, hanno lanciato attacchi missilistici sul territorio della provincia siriana di Hama. Uno degli obiettivi era la base militare siriana, che è stata completamente distrutta, mentre, secondo gli analisti, Israele ha anche cercato di distruggere l'area di posizionamento dell'S-300, situata a soli 10 chilometri di distanza, e la base aerea con combattenti MiG-29, trasferita diversi giorni fa l'esercito russo in servizio con l'ATS. Un momento piuttosto spiacevole è il fatto che né l'S-300 né l'S-400 sono stati in grado di rilevare i combattenti israeliani che hanno lanciato i missili, né i missili stessi.

Sullo sfondo di simili attacchi aerei da Israele, i sistemi di difesa aerea russi hanno nuovamente iniziato a essere attivamente criticati, definendoli le armi più costose in Siria e le armi più inutili al mondo, che non erano mai state utilizzate.

La Russia non ha ancora commentato l'inazione dei suoi sistemi di difesa aerea in Siria, né ha commentato un'altra aggressione dell'IDF contro la Siria.

Sono toccato da questi stupidi e ridicoli tentativi di giustificare l'impotenza della difesa aerea siriana dal fatto che gli aerei israeliani sono presumibilmente nello spazio aereo del Libano, e quindi i missili siriani non possono violare i confini del Libano. :-) Questi sono i legittimi siriani che considerano il Libano parte del loro territorio e hanno occupato tutta la sua parte orientale per 20 anni. E se battono, allora? I libanesi saranno offesi dal fatto che aerei militari israeliani che hanno violato il loro confine siano stati abbattuti sul loro territorio? :-)))) Si lamenterà con le Nazioni Unite? Ben fatto.

Posso affermare con piena fiducia che né l'S-300 siriano né l'aereo israeliano S-400 russo hanno visto. Dal territorio siriano nessun radar è stato in grado di rilevarli, perché gli aerei israeliani usano la valle della Bekaa in Libano per attaccare la Siria sudoccidentale. Si tratta di un "tunnel" d'aria naturale di 120 chilometri, nascosto su entrambi i lati da catene montuose. Non un singolo bersaglio aereo a bassa quota che vola in questa valle è visibile sui radar situati sul territorio della Siria (cioè oltre la catena montuosa).

L'autore semplicemente non sa che questo è uno specchio (a giudicare dalle dimensioni nella foto) dell'antenna ricevente K-1 SAM S-200.

È un peccato che tali cose siano scritte da persone che non comprendono nulla nelle tattiche di difesa aerea e di difesa aerea. Per cominciare, il lancio di missili aerei è avvenuto dal territorio di un altro stato. O i caccia hanno notato, ma non sono stati in grado di sparare contro di loro (non nello spazio aereo siriano). O fisicamente non potevano vedere. L'altezza e la portata del lancio del missile sono note? L'autore conosce il concetto di "linea di vista"? Nessun localizzatore vede attraverso la terra. Legge della fisica. Autore. Scrive circa 10-15 km. Ma il confine vicino della zona interessata dell'S-300 è di 40 km. Se l'autore capisce cos'è il BGZP e perché lo ha un sistema di difesa aerea. Ma la cosa più importante è diversa. Qual è il peso del razzo dell'aeromobile della testata. Questo non è un missile strategico. Piccolo. Quindi il danno è piccolo. Ne vale la pena "bruciare" costosi missili S-300 per obiettivi così minori? No. Per questo, ci sono frecce, torri e infine armature. L'autore deve insegnare un po 'di fisica ed economia in modo da non scrivere più sciocchezze.

L'intero articolo è una cazzata. Come è noto se gli aerei israeliani hanno scoperto o meno un sistema di difesa aerea? Né l'S-300 né l'S-400 sono progettati per distruggere piccoli missili aria-superficie utilizzati dagli israeliani. Questo è un lavoro per conchiglie e faggi.

Sì ... Gli aeroplani erano sul Libano ... Ma dovevano essere segati in Siria ...

Posso immaginare cosa comincerà se iniziano a buttarli giù. Puzza, sanzioni, carestia, olocausto ...

L'autore stesso si è seduto ai monitor e ha monitorato il raggio di rilevamento? Bene, finisci le sciocchezze e porta le sciocchezze, perché ti posizioni come professionisti

Come potrebbero quasi distruggere l'S-400 se si trovano sul territorio della base russa?

Questo è a nostro favore. Più israeliani e turchi distruggono le armi di Krivorukov, più possiamo vendere (o REGALO, come al solito) questi drogati ai nostri "fratelli" siriani e libici, e tenere per noi i cartoni animati. Anche businessss.

L'autore approfondirebbe almeno un po 'ciò che scrive. In che modo l'autore ha stabilito che gli aerei non sono stati rilevati? Bene, hanno volato in Libano e quello. Questo è quando un aereo vola verso di lui su un territorio neutrale, un intercettore vola (come ad esempio nelle relazioni tra Russia e NATO), il tempo è pieno. E poi volarono vicino al confine, spararono, a 30 secondi dal bersaglio del volo, gli S-400 sono generalmente in disparte, alla nostra base. C'erano degli S-300 in quella zona, probabilmente solo gli avvocati lo sanno.

Dal Libano per non violare il confine siriano

E nei rottami metallici lo SPECCHIO DELL'ANTENNA DI TRASMISSIONE dell'S-200 SAM. PER CHE COSA ???

Così inutile che l'attacco è stato dal Libano. "Quasi distrutto", beh, questo è un successo decisivo. Tutto quello che devi sapere sugli autori locali.

pagina

.
al piano di sopra