notizie

La Repubblica Ceca ha deciso di aggiornare i caccia svedesi JAS 39 Gripen al livello delle armi F-35

Il governo ceco ha preso la decisione strategica di modernizzare i caccia JAS 39 Gripen C/D in servizio presso l'aeronautica ceca per garantire la capacità di combattimento della sua flotta aerea fino a quando non riceverà i nuovi aerei F-35. Questa decisione riflette il desiderio della Repubblica Ceca di mantenere un elevato livello di sicurezza nazionale e di capacità di difesa alla luce delle moderne sfide politico-militari. Il costo della modernizzazione è stimato a oltre un miliardo di corone ceche (circa 43,5 milioni di dollari).

Nell’ambito di questo progetto, la Repubblica Ceca prevede di innalzare gli standard operativi della sua flotta Gripen dal Blocco 2.1 al Blocco 2.2. Ciò consentirà l’integrazione di nuovi sistemi di identificazione amici-o-nemici nell’aereo, ampliate capacità di rifornimento in volo per operazioni in qualsiasi momento della giornata e l’aggiunta di nuove armi che verranno utilizzate anche sull’F-35. . Il contratto di ammodernamento dovrebbe essere concluso a livello intergovernativo con la Svezia, proprietaria formale dell'aereo.

L'aeronautica ceca ha noleggiato 14 caccia Gripen dal 2005, pagando circa 75 milioni di dollari all'anno. Si prevede che i lavori di ammodernamento verranno eseguiti dalla società svedese Saab, produttrice di questi caccia. Per la prima metà di quest'anno è prevista la firma di un allegato all'attuale contratto di leasing, che consentirà l'ammodernamento.

.

Blog e articoli

al piano di sopra