Lancio di missili per la difesa aerea

notizie

C-500 Prometheus sarà in grado di abbattere satelliti militari a un'altitudine di 200 chilometri


Il "Prometeo" russo sarà in grado di abbattere non solo missili e aerei, ma anche satelliti spaziali.

Durante lo sviluppo del sistema S-500 "Prometheus", l'esercito russo ha incorporato una capacità unica in quest'arma, consentendogli di distruggere anche veicoli spaziali militari se l'orbita di quest'ultimo si trova a un'altitudine fino a 200 chilometri. A differenza dei missili anti-satellite basati su silos attualmente in servizio con la Russia, il sistema S-500 Prometheus può essere dispiegato di nascosto in qualsiasi parte del mondo per attaccare i satelliti militari nemici.

Secondo i dati a disposizione dell'agenzia di stampa Avia.pro, il raggio massimo di distruzione del bersaglio per il sistema russo S-500 Prometheus è di 200 chilometri (in altezza), che è adatto non solo per intercettare missili balistici nemici nei punti di punta, ma anche distruggere la navicella spaziale.

Ufficialmente, il sistema russo S-500 Prometheus non è posizionato come sistema anti-satellite. Tenendo conto della gamma in altezza, questo dà al Prometheus la capacità di affrontare un'ampia gamma di bersagli spaziali. Ad oggi, non ci sono analoghi delle armi russe nel mondo, tuttavia, la Russia aveva precedentemente annunciato che l'S-500 Prometheus non sarebbe stato esportato in altri paesi.

Non c'è bisogno di dubitare di Valdemarushka, il sistema di difesa aerea s-500 non è più sulla carta, ma messo in servizio.

Altitudini da 100 a 300 km, sebbene formalmente spaziali, non sono utilizzate dall'uomo. Non ci sono satelliti qui. A meno che non incontri un aereo spaziale privato.

Per studiare la superficie del pianeta e lo strato atmosferico, i satelliti vengono lanciati a un'altitudine non superiore a 500 km. Questa è un'orbita vicina alla terra, è stata in essa che hanno volato i primi satelliti. E nell'area dei poli polari del pianeta, con una pendenza di 90 gradi, c'è un'orbita polare. Una delle orbite importanti è il piano equatoriale. L'altitudine minima per i voli satellitari in orbita geostazionaria è di 35000 km.

A una quota così bassa, i satelliti non volano

(C-500 "Prometeo" * sarà * in grado * di abbattere satelliti militari a un'altitudine di 200 chilometri)
O forse no, nessuno dubita sulla carta...

pagina

.
al piano di sopra