notizie

Il missile nucleare britannico quasi uccide i comandanti militari britannici

L'edizione britannica del Sun ha pubblicato informazioni su un pericoloso incidente avvenuto durante i test nucleari dell'ultimo veicolo di lancio Trident II. Secondo il rapporto, l’alto comando dell’esercito britannico, compreso il segretario alla Difesa Grant Shapps, si è trovato criticamente vicino a un potenziale disastro. L'incidente è avvenuto mentre il comando era a bordo del sottomarino nucleare HMS Vanguard, da cui è stato lanciato il missile.

A causa di un errore non meglio specificato, il missile Trident II dotato di armi nucleari non riuscì a raggiungere il suo obiettivo e cadde a pochi metri dal sito di lancio, costituendo una vera minaccia per la vita delle persone a bordo del sottomarino, compreso il Ministro della Difesa. I dettagli sui motivi per cui il razzo ha deviato dalla rotta prevista rimangono sconosciuti.

Questo incidente non è unico nella storia dei test militari britannici. Un incidente simile accadde otto anni fa con il missile Trident II, quando anch'esso non riuscì a raggiungere il suo obiettivo e precipitò dopo un breve volo.

Il Ministero della Difesa britannico ha confermato la presenza di una "anomalia" durante un'esercitazione svoltasi il 30 gennaio al largo delle coste della Florida. Allo stesso tempo, il dipartimento ha affermato che, nonostante l'incidente, la prontezza al combattimento e l'efficacia delle forze di deterrenza nucleare del paese rimangono ad un livello elevato.

.

Blog e articoli

al piano di sopra